.com................sei in :.ORSACCHIOTTI

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE - HOME

  • per contattarmi qui

aggiungi questo sito ai tuoi preferiti


I miei siti :

www.calligrafo.com calligrafia, amanuensica ed artigianato artistico


www.casellelandi.net sito local


sponsor da visitare !

Guya rilegatrice d'arte a Milano

Guya

rilegatrice d'arte

e molto altro ancora


I miei siti :

www.calligafo.com  site master

Guya rilegatrice d'arte a Milano -su  - www.callligrafo.com


I siti amici :

Guya rilegatrice d'arte - su www.calligrafo.com

Guya

rilegatrice d'arte

e molto altro ancora


www.collezionaretutto.it

www.Xdirecory.it

www.scovato.it

www.shpping.it

vai a:  www.leconomico.com

annunci 

 

Gli Orsi

Sono animali in genere pacifici, coccoloni, molto pazienti,

( ed anche un poco tontoloni )

non vivono assolutamente solitari nei boschi, nienteaffatto !!!

bensi' amano molto i bambini, consolarli quando tristi

e naturalmente gioiscono sempre

a farsi ribaltare o coccolare continuamente da essi,

malgrado siano anche molto molto robusti pero' non sono di acciaio

ed a volte hanno forse bisogno di :

CLINIC-OF-TOYS .com

Una dimostrazione della loro pazienza...

Una dimostrazione della loro pazienza...

gli si puo' persino dover aprire la pancia...

e giungere a svuotargliela completamente...

e giungere a svuotargliela completamente...

per arrivare a potergli cambiare per esempio gli occhi

per arrivare a potergli cambiare per esempio gli occhi

e poi ricucirli per bene coi punti a scomparsa

di filo in polyestere resistentissimo, annodati sicuri per il bambino ed invisibili

sia all'occhio che al tatto in quanto alla fine vengono risucchiati all'interno,

diventano imprendibili anche me.

Puo' capitare veramente di tutto agli orsi e piu' un incidente ci sembra improbabile e piu' e' facile che gli accada; a volte incontrano un giovanissimo emulo parrucchiere che gli rasa la coda, oppure si tuffano curiosissimi e non visti nella lavatrice al massimo della sua temperatura e la loro pelliccia naturalmente poi si arruffa, per non parlare dei loro nasi...

quelli degli orsi di peluche fin dalla antichita' sono sempre stati in costante pericolo !!!

ma nulla e' perduto, in genere si rimedia ed un giorno tornano a casa di nuovo completi,

controllati e ricontrollati in tema di sicurezza, senza assolutamente contenuti tossici,

sterilizzati energiticamente senza residui,

vaporosi e nel mio meglio : belli !.

( e cosi' si puo' ricominciare a morderli per bene )

Ecco un'altra sequenza,

qui si sono staccate le zampette del povero amico !

qui si sono staccate le zampette del povero amico !

il sistema moderno anche qui prevede il fissaggio attraverso cunei ad espansione che a pressione renderanno qualsiasi solidale ad altro, il problema delle rotture e' generalmente dovuto al naturale giocarci, al lavare troppo energico, ad incidenti vari, ma riparandoli a voltesi puo' facilmente constatare che in qualche modo alla rottura ha concorso anche la qualita' dei materiali usati per appunto le giunzioni; qui sopra si sono rotti ambedue i gli espansori di giunzione.

il sistema moderno anche qui prevede il fissaggio attraverso cunei ad espansione che a pressione renderanno qualsiasi solidale ad altro, il problema delle rotture e' generalmente dovuto al naturale giocarci, al lavare troppo energico, ad incidenti vari, ma riparandoli a voltesi puo' facilmente constatare che in qualche modo alla rottura ha concorso anche la qualita' dei materiali usati per appunto le giunzioni; qui sopra si sono rotti ambedue i gli espansori di giunzione.

Le rondelle in alto della foto sopra rimangono dentro il corpo del peluche, ricevendo, bloccando e trattenendo le colonnine sotto ad espansione provenienti e fissate dentro gli arti da applicare, esse originariamente sporgono in questo caso dalle zampette. Le colonnine ad espansione sopra si vede che sono slabrate sulla loro troncatura dal loro supporto originale e sano. Alla fine della confezione dell'imbottito le colonnine ad espansione ( sostanzialmente dei perni tutt'uno e con ogniuno la sua basetta ) vengono spinte dentro i fori delle rondelle che si vedono qui sopra, ottenendo cosi' sia di rendere unito al corpo gli arti o simili, sia di permettere anche il movimento rotatorio sull'asse del loro perno-colonnina, come nel caso delle zampette dell'orso sopra. Queste basette, quando ovviamente non troncate via come in questo caso, sono delle rondelle molto simili a quelle sopra ed originariamente sono solidali in un unico pezzo ogniuna col suo perno-colonnina; per avere un'idea di come e' fatta una basetta con perno provate ad immaginare una rondella sopra, ma con fusa perpendicolarmente da una parte e sopra una testina-colonnina, appunto una di quelle che si vede sopra. Per questioni tecniche di riparazione queste basette che ho riparato, in questo specifico caso, non le ho viste nemmeno io , non vi dico perche' altrimenti poi dovrei editare piu' pagine apposta per far capire i perche' ed i per come, quindi accontentiamoci tutti appunto solo immaginandole come ho appena descritto...

Le rondelle in alto della foto sopra rimangono dentro il corpo del peluche, ricevendo, bloccando e trattenendo le colonnine sotto ad espansione provenienti e fissate dentro gli arti da applicare, esse originariamente sporgono in questo caso dalle zampette. Le colonnine ad espansione sopra si vede che sono slabrate sulla loro troncatura dal loro supporto originale e sano. Alla fine della confezione dell'imbottito le colonnine ad espansione ( sostanzialmente dei perni tutt'uno e con ogniuno la sua basetta ) vengono spinte dentro i fori delle rondelle che si vedono qui sopra, ottenendo cosi' sia di rendere unito al corpo gli arti o simili, sia di permettere anche il movimento rotatorio sull'asse del loro perno-colonnina, come nel caso delle zampette dell'orso sopra. Queste basette, quando ovviamente non troncate via come in questo caso, sono delle rondelle molto simili a quelle sopra ed originariamente sono solidali in un unico pezzo ogniuna col suo perno-colonnina; per avere un'idea di come e' fatta una basetta con perno provate ad immaginare una rondella sopra, ma con fusa perpendicolarmente da una parte e sopra una testina-colonnina, appunto una di quelle che si vede sopra. Per questioni tecniche di riparazione queste basette che ho riparato, in questo specifico caso, non le ho viste nemmeno io , non vi dico perche' altrimenti poi dovrei editare piu' pagine apposta per far capire i perche' ed i per come, quindi accontentiamoci tutti appunto solo immaginandole come ho appena descritto...

Ecco comunque il risultato finale.. ehi padroncino ! mi hanno riparato ! ... sono qui eh ?!

Ecco comunque il risultato finale.. ehi padroncino ! mi hanno riparato ! ... sono qui eh ?!

TORNA SOPRA

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE - HOME

Tutte le immagini, i filmati,i marchi ed i testi auto-prodotti e contenuti nel sito appartengono ai legittimi proprietari

vietata la riproduzione, anche parziale senza l'esplicito permesso degli interessati.

webmaster sito