.com................sei su :...... .....

HOME

 

 


I miei siti :

www.calligafo.com  site master


I siti amici :

La directory del commercio elettronico italiano


Per scelte personali

Questo sito non usa i Frames

per cui se esci dai link relativi alle pagine proprie di questo sito usa la freccia azzurra in alto di

Internet Explorer

o del tuo broswe- -internet che stai usando per rientrarvi.

 

sono io

Questa e' una pagina di informazione quasi dovuta per chi si presenta in rete, ci vuole, lo so, ma l'avrei evitata volentieri, questo perche' ho diffidenza direi quasi viscerale verso il voler definire in generale le persone, figuriamoci me stesso e poi perche' un conto e' il dire e tutto un'altro e' il fare... io in effetti " faccio ", cerco di realizzarlo senza chiedermi troppi perche', guardo sicuramente anche indietro per ricapitolare, confrontare, ma non c'e' poi molto tempo per quello se "fai" con passione; come la vedo io di tempo non ce n'e' mai abbastanza, anzi guarda : quest'attimo e' gia' passato ed " ora " e' in parte gia' ieri.

foto entrata laboratorio

Quando penso a CHI sono non mi trovo di fronte la confusione, ma certo non saprei piu' dire o darmi una collocazione, dico almeno di categoria lavorativa; io son uno di quelli che, si' era partito bello pimpante per " diventare " in una specifica branca, ma poi si sa' che tutto interagisce col tutto; si puo' quindi anche stravolgere o far disattendere quel che inizialmente ci si prefiggeva, io volevo inizialmente diventare un disegnatore eclettico. Ho frequentato appositamente l'Istituto Tecnico Industriale e poi la Scuola d'Arte applicata all'Industria del Castello Sforzesco di Milano ed infatti disegno, illustro, faccio bozzetti di qualsiasi, incido, scolpisco un poco, sono un amanuense-calligrafo e rilegatore da circa 30 anni, ho lavorato nell' illustrazione di alcuni libri, ne produco alcuni completamente a mano... io quindi sono, anzi dovrei essere "quello", ma ne sono proprio sicuro ?. Probabilmente c'e' anche dell'altro che ho fatto o che sto cercando di imparare e che dimentico, perche' appunto tendenzialmente taglio corto col sostare in certi pensieri che non "fanno" direttamente, non si conti quindi troppo sulla mia capacita' di sintesi in questo frangente, perdonatemi.

Non capisco comunque chi si annoia, neanche un po', scusate... ma come fa' ?!

Son del 1955. Ho imparato l'allestimento di gallerie, negozi, abitazioni, villaggi turistici, quindi anche la muratura, la falegnameria, l'elettricita', l'idraulica, la lattoneria, la meccanica ed altre ancora, almeno di infarinatura, necessarie e non, ma sicuramente utili, almeno per sapere da subito dove si puo' andare a parare o finire "facendo " con le mani; una mia pia illusione credetemi, nella pratica poi le cose vanno sempre diversamente, a me si'. Con una Mamma restauratrice, disegnatrice ed ottima artigiana e con un Papa' per meta' Politecnico di Milano e l'altra proff proveniente da Brera cosa poteva accadere ?. Un'altro "CHI SONO" che mi ha formato in quel faccio e' stato un bravissimo maestro ebanista veneto, che gia' quando avevo 12 anni mi prese non propriamente a bottega, ma sicuramente in simpatia e come garzone senza particolari doveri-diritti, insegnandomi l'efficace del fare diretto e facendomi scoprire anche una vena insospettata, che non mi ha mollato piu', infatti ho sempre qualche bel mobile tra i piedi da restaurare e della polvere del legno non ne so stare troppo senza. Mi diletto, ed ultimamente non tanto a tempo a tempo perso, con la programmazione e l'informatica, in questo sito e in www.calligrafo.com gli errori non si conteranno, ma mi piace costruirli e curarli personalmente ( ogni segnalazione per migliorarli e' quindi gradita ). Sicuramente cio' che mi ha accompagnato come desiderio a se' stante, costante e parallelo e' l'avere un laboratorio omnicomprensivo tutto mio ed efficacemente attrezzato, che alla fine ora c'e', ora pero' sto inziando a subdorare che questo non sia solo la classica pinza per fare o per arrivare a fare qualcosa di esclusivamente fisico, ma anche quel che si avvicina a cio' che si dice un tempio, proprio quello, dove io vedo il mio pensiero prendere forme inaspettate ed a me gradite.

Attualmente scrivo libri, che produco completamente a mano, dalla coperta-copertina, allo scritto ed alle illustrazioni ivi conenute, si tratta solo di pezzi unici, generalmente non replicabili, di fattura personalizzata, dove credo tutto sia possibile. Parallelamente mi piace il restauro, specialmente dei giochi ma anche della oggettistica, qui non ha importanza che tu sia un museo, un collezionista od un privato con un bambolotto rotto anche da due soldi, i giochi qui son tutti ugualmente considerati e sistemati al meglio che so, con sistemi antichi e moderni, secondo i casi, ma che tengono anche conto della sicurezza finale di un gioco, della durevolezza delle riparazioni e non ultima anche dell'ecologia in generale.

Chi sono allora, io verosimilmente io sono le mie mani, anzi mi piace pensare che loro sono me e basta.

Buona navigata e "che la rete non ci abbandoni" .

TORNA SOPRA

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE - HOME

 

Tutte le immagini, i filmati,i marchi ed i testi auto-prodotti e contenuti nel sito appartengono ai legittimi proprietari

vietata la riproduzione, anche parziale senza l'esplicito permesso degli interessati.

webmaster